REDAZIONE

John Domini intervista Daniele Pantano John Domini intervista Daniele Pantano Des Moines, Iowa, USA   Intervista a Daniele Pantano per Jona Editore, maggio 2020. La poesia di Daniele Pantano arrivò per la prima volta alla mia attenzione in lingua originale, nella sua pubblicazione americana di alcuni anni fa. Mi colpì da subito, tanto da segnalarla ad Emerging Writers Network tra i dieci migliori titoli dell’anno. Ora sono a dir poco felice di vedere il suo lavoro tradotto e, naturalmente, ho colto al volo l’occasione di intervistarlo che mi è stata offerta...
Alessandra Ceccoli intervista Andrew Cotto Alessandra Ceccoli intervista Andrew Cotto Ciao Andrew, come stai? Esordisco, banalmente, con il chiederti come sta andando questa quarantena forzata. So che vivi a New York, a Brooklyn per la precisione, e da quello che stiamo vedendo, si tratta della città più martoriata dal Coronavirus e quindi di quella dove le regole sono più astringenti: come stai vivendo la situazione, a livello pratico e anche psicologico? Ciao, Alessandra! Spero che tutti voi stiate bene. Sì, in effetti l’atmosfera a New York è drammatica. Per certi versi,...
Alessandra Ceccoli intervista Francesca Cavallo Alessandra Ceccoli intervista Francesca Cavallo   In occasione dell’uscita del suo ultimo romanzo illustrato per bambini: Il Dottor Li e il virus con in testa una corona, intervistiamo Francesca Cavallo. Francesca è un'imprenditrice e attivista italiana: esordendo come autrice teatrale, da fondatrice della rivista digitale Timbuktu (2011) – il magazine per bambini più scaricato sulla piattaforma Apple – ha scritto assieme a Elena Favelli Storie della buonanotte per bambine ribelli (2016) che ha battuto i record sul sito di&nb...
Alessandra Ceccoli intervista John Domini Alessandra Ceccoli intervista John Domini A_ Ciao John, come stai? Intanto, grazie per concederci un po’ del tuo tempo che, grazie al cielo, in questo momento storico pare sia dilatato, dandoci la possibilità di fare tutto quello che lasciavamo da parte. Anche negli Stati Uniti state attuando la quarantena simile a quella in vigore in Italia? J_ Ciao, Alessandra. Qui negli Stati Uniti la rigidità della quarantena varia da stato a stato e, in certi casi, persino di città in città. Qui a Des Moines, in Lowa, una città che sorge nel...

BROSSURA - NOVITÀ

EBOOK - NOVITÀ

CRITICA

Infinite Jest - David Foster Wallace - (parte terza) Infinite Jest - David Foster Wallace - (parte terza) Parte 8: Il re paranoico Buonasera cari amici, mi sarebbe piaciuto aggiornare i miei appunti di lettura ma mi sono resa conto di non avere abbastanza ispirazione per scrivere un commento elaborato. Mi limito allora a dedicarvi un brevissimo passo, che strapperà una risata amara a chiunque si sia mai sentito ridicolo per i suoi problemi d'ansia e pensiero catastrofico (non ha senso nasconderci, compagni, piuttosto uniamoci come gli Alcolisti Anonimi di Boston e combattiamo le ingiustizie del...
Infinite Jest - David Foster Wallace - (parte seconda) Infinite Jest - David Foster Wallace - (parte seconda)   Parte 5: Se Infinite Jest fosse ambientato a Prato “Sazia e disperata, con o senza TV, piatta, monotona, moderna, attrezzata, ben servita, consumata… Un quarto al benessere, un quarto al piacere, un quarto all’ideologia, l’ultimo quarto se li porta tutti via!” Così Lindo Ferretti cantava a proposito della sua Emilia-Romagna. Riascoltando questo pezzo non ho potuto fare a meno di notare molte somiglianze tra l'Emilia "Paranoica" dei CCCP e l'America distopica di Wallace: nel...
Infinite Jest - David Foster Wallace - (parte prima) Infinite Jest - David Foster Wallace - (parte prima) [Una delle possibità che i Social danno a una casa editrice è di scoprire talenti, nuove prospettive, testi da proporre.Agata Virgilio ha diciannove anni, frequenta Lingue e letterature straniere e ha iniziato a lavorare come traduttrice.Abbiamo letto una sua critica a Infinite Jest in un guppo di letteratura contemporanea e l'abbiamo trovata sorprendentemente interessante. Abbiamo deciso di proporvela, lasciando lo schema di Agata. Scrive ai lettori del gruppo. Scrive cose interessanti e, s...
The Square - Un film capolavoro spiega sé stesso The Square - Un film capolavoro spiega sé stesso   L'arte altro non è se non la rappresentazione della società che l'ha prodotta con i mezzi espressivi della propria epoca: ecco dunque che il quadrato dentro il quale si hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri è utopico e la società nel bene o nel male (decisamente più nel male) pulsa al di fuori di quel quadrato. Nessuno sa, neppure gli addetti ai lavori sanno, chi e dove verrà colto il frutto proibito dell'arte contemporanea (esiste un 'arte non contemporanea?) poiché un artista...