Racconto

Il corso verterà in dieci lezioni. Si inizieranno a leggere e a studiare degli autori e il loro modo di scrivere novelle, da Gogol a Carver per arrivare alla scrittura in prima e in terza persona.
Questo è uno studio base, non avanzato, però si useranno tecniche per trovare il personaggio in noi, per svilupparlo sia all’interno di sé stesso, sia in relazione all’ambiente che andremo a creare.
Daremo il materiale per studiare e per rivedere le lezioni e ci saranno compiti ed esercitazioni da scrivere privatamente.
Insieme agli studenti creeremo una antologia che pubblicheremo, lasciando diritti di autore e relative commissioni sugli incassi.
Le lezioni saranno in diretta streaming, il docente e gli studenti potranno interloquire esattamente come in una normale classe fisica.
La classe sarà formata da un minimo di dieci a un massimo di venti studenti e a fine corso rilasceremo certificazione di frequenza.
Il costo è di 150 euro per le dieci lezioni.


Punteggiatura

Joyce, anche attraverso la punteggiatura, ha cambiato il modo di scrivere, e, conseguentemente, il modo di leggere. La comunicazione tutta, con Joyce, è cambiata. Esiste un modo di fare giornalismo prima della sua influenza e uno dopo. Leggendo o scrivendo un qualsiasi articolo o, addirittura, un post su facebook, che si sia letto o meno il suo Ulisse, le informazioni che ci arrivano o che diamo sono, da lui, influenzate.
Con la punteggiatura si pone l’accento o meno su una parola, su un concetto, si sposta l’attenzione da un personaggio all’altro, da un punctum all’altro.
In questo corso partiremo dai concetti basi per un uso corretto della punteggiatura, “azzerando” il livello degli studenti. E finiremo dando la possibilità di un uso funzionale a quello che si vuole raccontare.
Ci saranno esercitazioni in classe e a casa.
Streaming e possibilità di salvare le lezioni.
La classe sarà formata da un minimo di dieci a un massimo di venti studenti e a fine corso rilasceremo certificazione di frequenza.
Il costo è di 150 euro per le dieci lezioni.


Struttura

Quando decidiamo di scrivere un romanzo le idee, anche se belle, non bastano. Non basta il talento, anche se è una componente necessaria, non basta il lavoro, nonostante sia indispensabile se si vuole creare qualcosa.
Bisogna organizzare la struttura del romanzo. Decidere quali personaggi andremo a raccontare, in che percentuale possono essere importanti o, al contrario, marginali. Dobbiamo sapere quante parti ci saranno e, per ogni parte, quanti capitoli. Dobbiamo creare una ambientazione. In parole povere: dobbiamo dare una struttura a quello che scriveremo. Solo così il risultato potrà avere un'armonia, e se qualora non la avesse, sarà per nostra scelta e non per disorganizzazione.

In queste dieci lezioni capiremo cosa fare prima di iniziare a scrivere. Lo vedremo nei classici e nelle scritture moderne. Ci saranno esercitazioni in classe e a casa.
Streaming e possibilità di salvare le lezioni.
La classe sarà formata da un minimo di dieci a un massimo di venti studenti e a fine corso rilasceremo certificazione di frequenza.
Il costo è di 200 euro per le dieci lezioni.


Scrittura schizofrenica (corso di scrittura avanzata)

Questo corso rappresenta la concretizzazione del nostro modo di vedere la narrazione. “Diamo ai lettori quello che non vogliono essere”. C'è una moltitudine di modi per arrivare davanti a una pagina word. E molte sono le strade da seguire dopo la prima parola scritta. Si può partire dal lettore e costruire dei personaggi come fossero cioccolatini da mangiare uno a uno, una dose di rassicurazione dopo l’altra. Si può creare un bel prodotto che possa accompagnare la lettura fino al sonno, in maniera piacevole e conciliante. Per noi la scrittura è “mostrare il mostro” che c’è in noi. Svelare la parte che tutti hanno e che quasi nessuno sa di avere o vuole mostrare a sé e agli altri.
L’unica connessione tra chi scrive e chi legge è il mostro stesso. In questo corso non studieremo come inventare un personaggio, ma, semplicemente, come trovare quel personaggio in noi. Che sia angelo o demone, brava persona o cattiva, impiegato, architetto, suora, meretrice o santa, è tutto in voi. Noi vi aiuteremo solo a trovarlo. E, dopo averlo trovato, a dargli valore. E dopo avergli dato valore, iniziare a raccontarlo.
Si partirà analizzando Confessioni dal sottosuolo di Dostoevskij e, poco alla volta, si inizierà ad attingere dal nostro personale sottosuolo.
È un corso per chi ha nozioni di scrittura e ha iniziato già il suo percorso.
Streaming e possibilità di salvare le lezioni.
La classe sarà formata da un minimo di dieci a un massimo di venti studenti e a fine corso rilasceremo certificazione di frequenza.
Il costo è di 250  euro per le quindici  lezioni.


Per chi prenota un corso a novembre (con inizio a dicembre): sconto del 10% inserendo il coupon "novembre".
Non appena si avranno almeno dieci studenti iscritti, daremo orari per partecipare.
Non si dovesse raggiungere quel numero si avrà la possibilità di partecipare al corso con inizio a gennaio o di avere la restituzione del pagamento effettuato.